Maria Milasi

Maria Milasi – Si diploma come attrice nel 1997 presso l’Accademia D’Arte Drammatica della Calabria (Palmi) con la direzione artistica di Luciano Lucignani. In Accademia studia con Giovanni Battista Diotaiuti, Graziano Giusti, Franco Però, Aljandra Manini, Luciano Lucignani, M.T. Di Clemente, P. Burczyk, S. Marcucci, E.Siravo, G. Conversano etc. Partecipa a stage presso l’Accademia D’Arte Drammatica di Varsavia (tra i docenti Ryszardo Olesinski, Jan Englert, Stanislaw Gòrka, Wanda Szczuka) e Vienna (con la direzione di Pierre Byland). Dal 2002 al 2018 partecipa come attrice a diversi seminari di specializzazione diretti da accreditati maestri della recitazione: “Acting Masterclass – il lavoro organico per attori” diretto da John Strasberg; “Playing Shakespeare” diretto da Bruce Myers; “Homo Stupidens” diretto da Pierre Byland; “Il giardino dei ciliegi” diretto da Nicolaj Karpov; “Sogno di una Notte di Mezza Estate” diretto da Steven Berkoff; “La Commedia dell’Arte” diretto da Michele Monetta. Partecipa a Festival Teatrali tra cui: il Festival Dolce Vitaj di Bratislava, il festival internazionale Ruggero Leoncavallo con Lo Spettacolo “Alfa e Omega” (di cui è anche drammaturga insieme a Domenico Loddo) nel ruolo di Omega; il Magna Graecia Teatro Festival (dir.arstistica G. Albertazzi) in cui interpreta il ruolo di Elettra in “Elettra” di Hofmannsthal, e il ruolo di Medea in “Lunga Notte di Medea” regia di Americo Melchionda; il ciclo delle rappresentazioni classiche di Siracusa e dell’Olimpico di Vicenza nello spettacolo “I sette contro Tebe” diretta da Jean Pierre Vincent; il Festival dei due Mari con “Fedra” di Seneca regia di Maurizio Panici; il festival internazionale di Amsterdam e Berlino nel ruolo di Egle con “La Disputa” di Marivaux regia di Franco Però e di Alejandra Manini; la coproduzione tra Teatro Croato, Dramma Italiano di Fiume, e Stabile di Calabria in “Regine” di Carbone regia Nino Mangano. Tra gli altri registi con cui ha lavorato a teatro: Roberto Guicciardini, Walter Manfrè, Mario Prosperi, Marco Maltauro, Donatella Venuti, Gianni Leonetti, Italo Zeus, Franco Marzocchi, Paolo Benvenuti ecc.

Tra gli ultimi ruoli interpretati come attrice protagonista (2018/2020): Antigone (“Antigone e il sogno della Farfalla” di Donatella Venuti , attualmente in distribuzione, presentato come primo studio presso il “Festival dei Miti Contemporanei” e il “Face Festival”); Barbara (“L’uomo è Forte” – in cui collabora anche alla drammaturgia – tratto dall’omonimo romanzo di Corrado Alvaro per la regia di Americo Melchionda); Elettra (Elektra di Hofmannsthal – spettacolo di repertorio). Tra gli altri ruoli interpretati: Cassandra (Le Troiane), Nada (Cecé), Maddalena (Casa di Bernarda Alba), Maria (Stabat Mater), Popova (L’orso di Cechov), Sara (Processo a Gesù di Diego Fabbri); Teresa (Juan Palmieri Tupamaro), Natal’ja Stepanovna (La proposta di Matrimonio di A. Cechov), Uno (La cerimonia di Giuseppe Manfridi), Signora Frola ( Cosi è …se vi pare di Luigi Pirandello), Aretusa ( Metamorfosi), Corifea (Interrogatorio a Maria di G. Testori), Maria – Kate ( Lamicaducori da Old Times di H. Pinter), Sirena ( Mediterraneo di D. Venuti da Tomasi di Lampedusa, Pessoa, Bufalino), Popolana/Padrona di casa ( Pigmalione di G.B. Shaw), Giannina ( Un Curioso Accidente di C. Goldoni), Suora (Le Confessioni, monologo di B. Monroy), Lei ( Le Epoche di Beniamino Joppolo), Madeleine ( I Parenti Terribili di Jean Cocteau), Angelica (Il Malato Immaginario di Molière), etc.

È tra i fondatori della compagnia Officine Jonike Arti . È tra i fondatori e direttrice artistica del Globo Teatro Festival (Reggio Calabria) festival internazionale di teatro (in fase di progettazione per la terza edizione).Per il Cinema, dal 2006 è direttrice di produzione e tra i selezionatori del Pentedattilo Film Festival, Festival internazionale    di    cortometraggi.    Tra    gli    ultimi    cortometraggi    interpretati    come     attrice “Non Toccate Questa Casa I The Angry Men” (coprotagonista) regia Americo Melchionda , in selezione ufficiale dal 2017 in Autorevoli Festival Cinematografici internazionali e vincitore di diversi premi tra cui, per citarne alcuni, Premio Especial del Jurado – Festival Internacional de Cortometrajes Ciudad de la Lìnea; Best Fiction Short Film – Portoviejo International Film Festival; Award of Merit Special Mention: Film Short – Accolade Global Film Competition, La Jolla, United States; Honorable Mention Fiction Foreign Language Short Film – Golden Dragonfly International Short Film Festival. E’ attrice protagonista del cortometraggio “L’Umanità Scalza|The Barefoot Humanity” di A. Melchionda, proiettato in numerosi festival internazionali tra cui il prestigioso Cinequest e vincitore di numerosi riconoscimenti e del cortometraggio “Fortino Lato Est” di Ilaria Ciavattini in selezione ufficiale al Corto Helvetico al Femminile (Svizzera), al Sehnsüchte International Film Festival (Germania), FIFE (Casablanca, Marocco), Duka Fest (Bosnia) etc. Tra le altre partecipazioni per il Cinema “Gramsci 44” regia Emiliano Barbucci.

Al Festival con:

Antigone – il sogno della farfalla
Giovedì 19 agosto ore 21.30 – Planteria – Locri
Venerdì 20 agosto ore 21.00 – Parco Archeologico di Tauriani – Palmi
Mercoledì 25 agosto ore 21.30 – Parco Ecolandia – Anfiteatro (Reggio Calabria)

Spleen Village
Venerdì 24 settembre ore 20.30 – Planteria – Locri
Sabato 25 settembre ore 20.30 Parco Ecolandia – Piazza d’Armi (Reggio Calabria)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.